Una storia di successo

Se hai trovato interessante l'articolo, puoi condividerlo

Lavorare con passione ci permette di realizzare i nostri sogni con estrema facilità. Se alla passione aggiungiamo il talento, la determinazione raggiungiamo il risultato più importante : il successo.

Una straordinaria storia di successo è quella che vi raccontiamo oggi. La protagonista è una donna nata in Abruzzo, a Casalbordino, in provincia di Chieti. Rosanna Di Michele e che ora vive a New York dove è approdata quasi per caso, ma spinta dalla sua passione per la cucina.

Chiediamo quindi a Rosanna di raccontarci la sua storia: ” Sono da alcuni anni a New York a promuovere la cucina tipica italiana-abruzzese spinta dalla mia passione per la cucina. Una passione appresa fin da bambina tra le mura domestiche e l’attività di famiglia, una pizzeria-ristorante, che i miei genitori avevano nel nostro paese di origine, Casalbordino. Una passione che in quei giorni però era un dovere, un impegno quotidiano specie la  domenica perché i miei genitori lavoravano più di ogni altro giorno. Ero io che dovevo provvedere alla spesa della settimana e al pranzo, mamma pretendeva che si mettesse la tavola a festa come ci aveva insegnato: la tovaglia bianca e i fiori freschi ed ovviamente i piatti del servizio, quello buono, di cui andava fiera perché li aveva portati dalla Svizzera dove lei e papà avevano lavorato a lungo. In quel giorno le lasagne e i ravioli erano un rituale con tanto di ragù che iniziavo a preparare alle 8 e trenta del mattino. Sono ricordi indelebili e pieni di emozione, indescrivibili come i profumi che riesco ancora a sentire. Le mie bambole erano le mie sorelle : io provvedevo alla loro merenda e alla cena. La mia mamma mi insegnava tutto quello che si doveva fare in cucina e mi confidava i piccoli segreti per avere sempre un buon risultato e un successo con i piatti anche con pochi ingredienti”.

La svolta americana

“Crescendo ho però intrapreso una strada diversa studiando per diventare infermiera strumentista, anche questa attività svolta con molta passione.  Ad una certo punto però ho deciso di dedicarmi alla famiglia, alla casa, alle mie figlie. Un giorno avevo organizzato un party in giardino con degli ospiti americani che si sono mostrati particolarmente entusiasti dei miei piatti e della genuinità e semplicità della mia cucina. Fu così che mi ritrovai a organizzare un evento a New York , era il Dicembre del 2008, proprio a casa degli amici americani. Visto il grande successo, ho iniziato a fare la spola tra Vasto e New York, organizzando eventi su eventi, cercando sempre di mantenere un equilibrio con la mia vita famigliare cercando di far sentire il meno possibile la mia assenza a casa, potendo soprattutto contare sul supporto e la fiducia di mio marito che mi ha permesso di realizzare il mio desiderio, di coronare il mio sogno: trasformare la mia passione in un’attività e soprattutto in una città unica e ricca di stimoli come New York.

La realizzazione di un sogno

Posso affermare con sicurezza che il mio sogno l’ho realizzato e continuo a portarlo avanti, con estremo impegno e determinazione. Cosa mi ha permesso di raggiungerlo? Sicuramente il mio coraggio e la mia determinazione. A New York organizzo molti eventi in ambito istituzionale: al Consolato Italiano, all’Istituto del Commercio, all’Istituto di Cultura, alla Nyu University, al City College, a La Scuola d’Italia, all’Onu, da Eataly, e non solo. Non lavoro solo a New York, ma ho organizzato cooking class sulla cucina tipica abruzzese anche in Virginia, in New Jersey, nel Maine. E anche in altri paesi: a Parigi, Dubai, in Slovenia e spesso anche in Italia e nel mio amato Abruzzo.

“Insisti, resisti, conquisti”

Nel 2017 ho avviato un ristorante italiano sulla Upper East Side, si chiama Donna Margherita, ottenendo ottimi risultati e soprattutto rimanendo fedele alla mia cucina tradizionale. Attualmente sono impegnata nell’organizzazione dell’apertura di un ristorante italiano che aprirà fa qualche settimana  ad Harlem, dove ovviamente non mancherà qualche piatto abruzzese. E’ anche questa una grande sfida, ma ce la metterò, come sempre, tutta , con l’impegno e con il cuore. Ispirandomi al mio motto : Insisti, Resisti, Conquisti”.

Una donna davvero piena di energia, Rosanna, con un focus molto chiaro sui suoi obiettivi, consapevolezza dei suoi strumenti, capace di riconoscere e superare gli ostacoli, con un piano d’azione chiaro e molto ben delineato.  Con un approccio così il successo non può che essere assicurato.

 

Se hai trovato interessante l'articolo, puoi condividerlo

apri la tua micro impresa domestica